Collaborazione occasionale da parte di dipendenti comunali

(urn:nir:stato:decreto.legislativo:2001-03-30;165~art53)
  • Servizio attivo
Procedimento di collaborazione occasionale da parte di dipendenti comunali

A chi è rivolto

Il servizio è rivolto a tutti i soggetti interessati in possesso dei requisiti previsti.

Come fare

La domanda di autorizzazione deve essere presentata prima di iniziare il rapporto di collaborazione tenuto conto dei tempi amministrativi per il rilascio dell’autorizzazione, non è quindi possibile chiedere l’autorizzazione di un incarico già espletato.

Una volta ricevuta la domanda l'amministrazione verifica la disponibilità del dipendente e l'assenza di situazioni di incompatibilità o di conflitto di interessi.

Domanda di collaborazione occasionale da parte di dipendenti comunali
Copia del documento d'identità

Cosa serve

Per accedere al servizio, assicurati di avere:

  • SPID (sistema pubblico di identità digitale), carta d’identità elettronica (CIE) o carta nazionale dei servizi (CNS)
  • tutta la documentazione prevista per la presentazione della pratica.

Cosa si ottiene

Quando il procedimento amministrativo si conclude positivamente si ottiene un'autorizzazione.

Tempi e scadenze

Durata massima del procedimento amministrativo: 30 giorni

Accedi al servizio

Puoi accedere al servizio direttamente online tramite la tua identità digitale

Condizioni di servizio

Per conoscere i dettagli di scadenze, requisiti e altre informazioni importanti, leggi i termini e le condizioni di servizio.

Termini e condizioni di servizio
Argomenti:
  • Lavoro
Categorie:
  • Vita lavorativa
Ultimo aggiornamento: 25/10/2023 15:40.54